Ball gag e mouth gag: l’erotico silenzio offerto dagli accessori per la bocca

Ball gag mouth gag gli accessori erotici per la bocca

Sto per sfatare il mito di tutti gli appassionati delle chiacchere durante il sesso…se vi eccita fare conversazione questi accessori erotici non fanno per voi, ma potete comunque leggere l’articolo e decidere di convertirvi a piccoli e sensuali momenti di eccitante silenzio. Potrebbe essere una regola imposta tra i partner, che di comune accordo rinunciano a qualsiasi forma di comunicazione “parlata”, ma come tutti sappiamo, nulla accende l’erotismo più del “vorrei ma non posso”, e qui intervengono gli accessori erotici per la bocca.

Dividiamo intanto per categorie gli accessori per la bocca:

 Ball Gag: sono delle cinghie, spesso in cuoio o materiale plastico, con al centro una pallina di plastica, di legno o di silicone. La cinghia si indossa intorno al capo orizzontalmente e viene allacciata dietro la testa, la pallina invece, infilata in bocca, si posiziona dietro i denti. La sua funzione è quella di impedire la chiusura completa della mandibola. Il soggetto che indossa la Ball Gag è quindi impossibilitato a utilizzare la bocca in qualsiasi sua funzione. Inoltre la deglutizione può risultare molto limitata, pertanto la saliva tende a uscire dalla bocca. Vi sono due importanti osservazioni da fare, nel caso questa pratica venga utilizzata in una contesto BDSM, la prima è che non potendo parlare il “sub” non può fare ricorso alla parola di sicurezz,a pertanto se si veirfica in situazione di bondage con anche gli arti legati non potendo avvalersi di alcun segnale occorre fare estrema attenzione a non superare i limiti di tolleranza del sottomesso o a chiedere più volte se sta bene e vuole continuare. Questo crea una situazione in cui il controllo è fondamentale, in un contesto BDSM, pratica che porterebbe il Dom o la Mistress a guidare il sottomesso al superamento (sicuro) dei propri limiti. MA la Ball Gag compromette parzialmente il tramite comunicativo, pertanto va utilizzata con molta attenzione. In secondo luogo, la ball gag non va mai utilizzata se il partner sottomesso è steso (o in sospensione) a pancia in su, poichè come suddetto la deglutizione è molto difficoltosa se non impossibile, è quindi da evitare che la saliva scenda in gola senza possibilità di essere ingoiata soffocando la persone che indossa la ball gag.

La sfera che va inserita in bocca può essere “piena” oppure “traforata“. La sfera piena è anche detta “non respirabile”, riempie quindi la bocca limitando la possibilità di respirare aria dalla bocca. La sfera traforata detta anche “respirabile” è internamente vuota, nei fori può passare aria e saliva e quindi è più sicura della prima ed è consigliato sempre utilizzare questa come prima esperienza.

Mouth Gag a Cinghia semplice: è la versione basic della precedente, una cinghia preferibilmente di cuoio (ma anche in materiale plastico o legno) che si indossa intorno al capo orizzontalmente e si allaccia dietro alla testa. Solitamente la parte che viene inserita tra i denti è tubolare, per darvi un’idea assomiglia al “morso” che si mette ai cavalli. La sua funzione è quella di impedire la chiusura totale della mandibola, limita la parola ma non la respirazione che può avvenire in sicurezza. La deglutizione non è del tutto compromessa tuttavia non è sicuro, come nel precedente caso lasciare il soggetto che la indossa a panci in su.

Spider/Anelli: anche in questo caso, troviamo la cinghia che fascia la testa orizzontalmente, un anello di metallo è inserito in bocca dietro i denti incisivi, la bocca resta quindi aperta e ispezionabile, la saliva può fuoriuscire liberamente poichè non ci sono impedimenti. Importante quando acquistate questi modelli di mouth gag è il materiale: l’anello deve essere rigorosamente in metallo e di buona qualità, evitate accessori con anelli in materiale plastico poichè non sono sicuri, la pressione della mandibola potrebbe rompere facilmente un anello in plastica lasciando cadere parti di esso nel cavo orale.  Il mio consiglio è quello di scegliere anello in metallo ma rivestito, più confortevole per la bocca.

Vi sono poi tanti altri tipi di mouth gag, meno diffusi e per cultori del genere,  che includono anche cinghie che fasciano il capo verticalmente, e che possono integrare maschere per coprire gli occhi e integralmente il viso. Recentemente ho visto anche ball gag la cui pallina era commestibile (per intenderci era come quella di un chupa chupa), quando prenderò il prodotto vi scriverò un articolo dedicato e lo linkerò qui.

La responsabilità è sempre affidata al Dom/alla Mistress, che deve vigilare e controllare che il sottomesso non subisca alcun danno. Il controllo esercitato sul soggetto deve essere consapevole e scrupoloso.

Sconsiglio vivamentel’utilizzo di accessori per la bocca che non siano di qualità o homemade. L’integrità degli strumenti è fondamentale poichè la pressione esercitata dalle mandibole e dai denti potrebbe danneggiare accessori di scarsa qualità, la cui rottura in prossimità della gola, è estremamente pericolosa.

Consigliati nello shop online:

check icon rossociliegiablogFetish Fantasy Series – “Spider Gag” Morso respirabile nero

check icon rossociliegiablogFifty Shades of Grey – Red Room Collection – Mouth Gag – Cinghia per la bocca

check icon rossociliegiablogSex & Mischief – Collarino con ball gag traforata

check icon rossociliegiablogSex & Mischief – Collarino con ball gag ROSSA non traforata (piena)

More from Rosso Ciliegia Shop

50 Sfumature di Rosso: Nuova Collezione di accessori

La trilogia di 50 Sfumature è quasi arrivata al capitolo finale e...
Read More