Palline vaginali: l’allenamento giusto per aumentare il piacere.

Hanno tanti nomi: palline geisha, sfere di kegel, palline vaginali, sfere ben wa, palline cinesi e tanti altri ma sono sempre loro: le palline che allenano il pavimento pelvico!

Visualizzazione di 19 risultati

Palline Geisha Kegel Balls “Lorinda” | Mistress

Il prezzo originale era: 30,00€.Il prezzo attuale è: 20,00€.

I personal trainer dei muscoli vaginali? Le sfere di Kegel!

Le palline geisha o palline kegel o ben-wa sono delle sfere che possono essere unite tra loro oppure singole (libere) variabili nel peso e dimensione che, introdotte in vagina, servono ad allenare le pareti del pavimento pelvico a contrarsi e rafforzarsi. Questo allenamento permette un maggiore controllo della zona, aumenta la sensibilità e favorisce il piacere sia proprio che del partner, sono sex toys molto importanti!.

Le sfere di kegel sono di vari materiali, acciaio, materiale plastico senza ftalati, silicone, vetro, pietra naturale (yoni eggs) sono sicure per il corpo e possono essere scelte in base al proprio livello di allenamento: le palline più grandi e leggere sono per i principianti, le palline più piccole e pesanti sono ideali per coloro che sono già allenate.

A cosa servono?

Hanno un utilizzo davvero molto semplice, è sufficiente inserirle in vagina e cercare di trattenerle senza farle scivolare giù. Il movimento è lo stesso che facciamo quando tratteniamo la pipì. Questo movimento di contrazione tonifica i muscoli del pavimento pelvico rallentanto il naturale rilassamento che avviene con il passare degli anni e che è causa di molti disagi.

I benefici sono molteplici:

  • Tonificazione dei muscoli vaginali
  • Aumento del controllo
  • Migliore percezione delle sensazioni
  • Riduzione degli effetti dell'incontinenza urinaria

e tanti altri. Inoltre, oltre ai tanti benefici personali, una migliore muscolatura rende più piacevole anche per il partner il rapporto sessuale.

palline vaginali sfere di kegel

QUALI TIPI DI PALLINE ESISTONO

Palline geisha con cordino: solo le palline, senza alcuna altra struttura e senza cordino. Ideali per chi è più esperta rispetto ai principianti. Le palline libere potrebbero spaventare (“E se non escono più?”) ma state tranquille, la vagina è un organo chiuso, non possono andare da nessun altra parte ed escono sempre, anzi…il compito è cercare di non farle uscire!

Palline con cordino amovibile: sono avvolte in una struttura in silicone che può essere rimossa trasformandole in palline libere oppure per poterle sostituire con palline più pesanti personalizzando il prodotto. Solitamente sono vendute in kit, con già anche le palline di ricambio di peso differente. Ideali per un vero percorso di allenamento.

Sfere libere: solo le palline, senza alcuna altra struttura e senza cordino. Ideali per chi è più esperta rispetto ai principianti. Le palline libere potrebbero spaventare (“E se non escono più?”) ma state tranquille, la vagina è un organo chiuso, non possono andare da nessun altra parte ed escono sempre, anzi…il compito è cercare di non farle uscire!

Yoni Eggs: sono a forma di piccole uova, in pietra naturale di vari tipi, dimensioni e pesantezza. Sono le preferite dell'ultimo periodo New Age per le potenzialità e benefici dei cristalli oltre che per la loro funzione che è uguale a quella delle Sfere di Kegel.

palline vaginali sfere di kegel allenamento pavimento pelvico

ESERCIZIO CON SFERE VAGINALI

Ovvero, gli esercizi di Kegel:

Introdurre la sfera in vagina, per evitare che la pallina esca sarà necessario fare una contrazione costante e prolungata, come quando si trattiene la pipì.

Se siete alle prime armi, o non le avete mai utilizzate, allora potete iniziare così:

Distese sul letto inserire le palline geisha e contrarre i muscoli del pavimento pelvico per una decina di secondi e poi rilassare. Eseguire questo esercizio alternato di “contrazione-rilassamento” per alcuni minuti e poi prolungare gradualmente il tempo in modo che sia più semplice (quando vi sentirete pronte per alzarvi in piedi) passare ad una fase di contrazione più prolungata