BDSM i ruoli e le regole del gioco

Mani con manette in pelle dietro la schiena e rosa rossa in stile BDSM

Parlando di BDSM è necessario fare una breve introduzione al genere per evitare fraintendimenti per coloro che non sono informati su questo tipo di “gioco”:

BDSM è l’acronimo di:

Bondage & Discipina (BD)

Dominazione & Sottomissione (DS)

Sadismo & Masochismo (SM)

La regola principale si riassume in SSC che sta SICURO, SANO e CONSENSUALE.

  • SICURO: significa anche che non è messa in pericolo la vita e la salute dei partecipanti, che il “gioco” non ha ripercussioni sulla loro condizione fisica, emotiva e sociale.
  • SANO : significa che viene  svolto con il fine di provare piacere, con ludico intento nel beneficio comune. Non è utilizzato per sfogare frustazioni e rancori, non è fatto per il solo gusto di umiliare l’altro, di sopraffarlo, pertanto non c’è nulla di maniacale e crudele nel suo svolgimento.
  • CONSENSUALE: tra adulti consenzienti e consapevoli non condizionati da altri nè influenzati da gerarchie lavorative, affettive, socio-culturali. Poichè vengono assunti “ruoli” ognuno deve essere libero di scegliere ciò che ritiene più adatto alla sua persona, e deve essere libero di cambiare opinione, poichè chi pensava inizialmente di essere un perfetto “sub” può rendersi conto di sentirsi disturbato dalla situazione e deve poter essere libero di interrompere il gioco.

Importantissimo: Alcol e droghe sono entrambi assolutamente da evitare, perchè alterano la percezione delle sensazioni, rendendo impossibile valutare e rendersi conto del superamento dei limiti che garantiscono la sicurezza, la salute e la corretta percezione e gestione del dolore.

I RUOLI:

  • Dominante: o chiamato anche Top, Dom, Master/Mistress, Owner, Padrone/a. E’ il ruolo attivo della coppia o del gruppo, tiene il controllo della situazione, gestisce la sceneggiatura del gioco, e sarà affidata alla sua sensibilità la guida del sottomesso, il raggiungimento e talvolta il superamento dei suoi limiti. La sua eccitazione, il suo piacere e godimento è a discrezione  e scelta insindacabile del Dom.
  • Sottomesso: schiavo/a -slave, sub, bottom, (precisiamo che li scriviamo per identificare il ruolo di genere “sottomesso” ma questi appellativi identificano condizioni e livelli di sottomissione differenti tra loro).  E’ il ruolo passivo della coppia o del gruppo, devoto e prodigo, il suo ruolo è quello di procurare il maggior piacere possibile al suo Padrone.  Non prende iniziative, semplicemente esegue e subisce le decisioni della parte dominante. Pertanto non può decidere neppure di aumentare le sue punizioni.
  • Switch: è un soggetto molto versatile che prova piacere a ricoprire alternativamente e coerentemente entrambi i ruoli, cambiando da una sessione BDSM all’altra o anche “switchando” all’interno della stessa sessione se le condizioni lo permettono.

PAROLA DI SICUREZZA/SEGNALE:

Viene scelta una parola e un segnale che sarà lo stesso per tutti, che metterà immediatamente fine al “gioco”, vale come uno stop assoluto e può essere utilizzata indifferentemente da tutti i partecipanti. Questo è fondamentale poichè sarà il segnale inequivocabile che il limite è stato raggiunto e un determinato soggetto vuole fermarsi. Non sono concessi patteggiamenti o tentativi di convincimento di nessun genere, quando il segnale (parola o gesto) viene chiamato ci si ferma immediatamente.

Tags from the story
More from Rosso Ciliegia Shop

Studentessa sexy: il costume perfetto per roleplay!

Studentessa sexy: il costume perfetto per roleplay! 2019-03-11T14:55:08+01:00 2020-01-28T22:23:36+01:00 Rosso Ciliegia Shop
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *