Let's Chat About

Cam per adulti: come funziona Cam4 e alternative

cam girl in lingerie sul divano con webcam - come funzionano i siti di cam porno

I siti di Cam per adulti migliori, quelli più conosciuti in italia, quelli più economici, quelli con le modelle / i modelli più belli, più bravi, quelli più cari e quelli più… particolari: quali sono? E come funzionano i siti di Cam porno?

Questa è la super domanda epica alla quale rispondo questo mese (è stato un Febbraio molto voyeur 🧐🤓 per preparare questo articolo!). Allora, ve lo dico subito, l’argomento è piccante al massimo ed esplicito forse ancora di più quindi, minori di 18 accidentalmente capitati qui, uscite ora perché ci sono troppe 🥔🍌🍑🥒🍟🌭 tra queste righe.

Per tutti i +18, seguite tutto perchè vi darò i link ovviamente, vi spiegherò come funziona in generale e vi dirò anche secondo me quali sono i pregi e i difetti.

Cominciamo?! Bene, partiamo dalle basi perché alcuni magari hanno solo cliccato qualche volta ma non le hanno ancora usate per paura di essere spennati vivi. Ecco non è così, tranquillizzo gli economisti, quasi tutti i siti cam sono con registrazione gratuita, di certo lo sono quelli di cui vi parlo oggi. Ma partiamo dicendo quali siti di cam ho spiato in questo mese, vi lascio i link qui sotto così se volete aprirle per dare una occhiata intanto potrete poi andare a vedere meglio le varie parti che cito:

  • Tante Cam Italiane, molte dal gusto particolarmente "verace". La qualità dei creator è un pò altalenante.
  • Iscrizione Gratuita
  • Molte cam italiane
  • Tante Cam Italiane, la forbice di qualità è un più qualitativa.
  • Iscrizione Gratuita
  • Molte cam italiane

Cosa sono le cam per adulti?

Sono dei siti, ovviamente a contenuto altamente esplicito, in cui delle persone (creator o modell* il loro nome cambia da piattaforma a piattaforma) vanno in diretta video tramite webcam e condividono la loro performance sessuale (o sensuale a seconda dei casi) con tutti gli utenti che sono collegati in quel momento. Si può anche solo guardare, senza spendere un centesimo e ripeto: ZERO EURO.

Le varie cam che potete vedere si chiamano “Stanze” ovvero “Room“: entri gratis, dai una sbirciatina e poi se vuoi partecipi altrimenti cambi stanza.

Finisce così? Loro fanno e gli utenti guardano? Per quelli che vogliono guardare gratis si, e ci si deve far andare bene un po’ quello che viene fatto. Per chi vuole partecipare no, non finisce qui, perché sono gli utenti stessi a determinare quali sono le cose che il creator farà all’interno della live. La performance infatti è in gran parte decisa proprio dagli utenti stessi che possono richiedere quello che desiderano scegliendo da un “Menu” di cose che quel creator è dispost* a fare e che, cose che ha prezzato in un listino. Vediamone uno ad esempio, nascondo il nome della Creator, quello che vedete tra le parentesi è il “costo” in valuta locale – e tra poco ne parleremo, tranquilli, non sono euro!:

Che cosa è possibile richiedere?

Beh dipende dal creator, cosette piccole come toccarsi i capezzoli, leccarsi le dita, sculacciare, sono molto economiche e anche molto veloci da fare. Man mano che il gioco si fa duro il prezzo sale. Alcun* creator fanno di tutto (anal, squirt, lesbo show, strapon ecc ecc), altr* hanno dei menu più limitati. Dalla semplice masturbazione con le mani a vari cambi di posizioni, all’utilizzo di sex toys, penetrazioni vaginali, anali, doppie, singole, fino alle più gettonate il cum e lo squirting (non lo fanno tutti quindi è sempre molto costoso) che in media hanno dei prezzi alti che spesso decretano un po’ la fine dei giochi per quella sessione.

Come si richiedono le prestazioni a Camgirl e Camboy?

Con la “moneta locale“, a seconda del sito: soldi convertiti in gettoni. Ciascun utente può ricaricare il suo account con dei gettoni da spendere in modo semplice e veloce tramite quello che viene definito TOKEN.

Cosa sono i token nei siti cam?

I token in queste piattaforme sono proprio il “dare dei gettoni“. Possono essere dati come “mancia”, senza un importo preciso, 1 token alla volta ad esempio, è un pò la pacca sulla spalla per dirvi che vi piace quello che sta facendo,  oppure può essere scelto dal menu qualcosa in particolare ad esempio:

“play with toy (wet and cream)(350)”

si intende 350 token per far giocare quest* creator con un toy e lubrificanti vari.

Il prezzo non è unico per tutti, ciascuno stabilisce il suo e magari per chi fa delle sessioni tutte di vibratore il giocare con un toy potrebbe costare anche solo 150 token mentre per chi non lo fa mai potrebbe prezzarlo 300 token, non c’è una regola fissa. Molto dipende da quello che ai creator piace fare e da quello che reputano il loro best of.

Perché alcune stanze in cam hanno un titolo?

Le stanze in alcuni siti (come ad esempio Chaturbate) hanno dei titoli tematici, che possono anche cambiare di volta in volta e servono sia per far capire il tema di cosa vuole fare il creator durante la sessione live ma anche per dire quale sarà il GOAL.

Cosa è il Goal?

I Goal sono degli obiettivi di Token. Durante gli show i creator possono dare degli obiettivi per un determinato numero di token che vogliono accumulare, quando li hanno accumulati faranno quello che hanno promesso e la sessione continua fino a che non sono stati accumulati i token che il/la creator aveva deciso. Vi metto un esempio qui seguire che si capisce meglio:

nella foto che vedete il Goal è stato stabilito a 2000 token, nel momento in cui sono entrata nella room era già a 1158 token, quindi le mancavano 842 token al goal che era un Cumshow.

Cosa fanno quando raggiungono il goal? Fanno quello che era previsto dal titolo della stanza può essere “strapon show” “dildo glass in pussy” o qualsiasi cosa era previsto. Il nome della stanza viene dato quando inizia la sessione MA può cambiare al raggiungimento del goal e continuare con un altro nome e un altro goal da raggiungere, l’obiettivo può essere variabile e si muove a discrezione.

Come potete vedere nell’esempio la creator di prima aveva deciso che ai 2000 token farà un cumshow. Quindi la visuale dell’orgasmo sarà degno di poltrone di prima fila per intenderci, uno spettacolino ben scenografico.

Raggiunto il Goal in un tempo non lunghissimo solitamente il goal cambia con qualcos’altro e il creator continua. Questa stanza in particolare in cui ho preso gli esempi al goal ha poi cambiato in “Sloppy Sexy BJ Show”

Ecco, generalmente anche il goal è scelto in base a quello che il creator si sente di fare, o al tempo che vuole dedicare, può essere molto basso per concludere ad esempio una sessione di masturbazione e venire oppure molto molto alto se è previsto un alto numero di utenti che partecipano alla diretta. Ciascuno ha i suoi “fan” che sono più infervorati e sostengono senza farsi troppi problemi il creator elargendo tanti tanti token quindi in questi casi di solito il goal è molto alto. Il creator è libero di fare quello che vuole quindi token o non token farà sempre e solo come desidera, non può essere obbligato a fare nulla (giustamente).

E’ possibile avere sessioni private con il creator?

Yes! Nello screen poco sopra potete vedere vicino al bottone verde “INVIA” anche 3 link:

  • Ottieni più gettoni (il mio saldo gettoni come potete vedere è zero, ho fatto solo la voyeur)
  • Cam to Cam: la vostra webcam sarà visibile al creator che potrà a sua volta vedervi. 
  • Inizia show privato: nessuno di coloro che sono collegati vedrà più niente fino a che la vostra sessione privata non è finita. In questo caso i prezzi generalmente sono al minuto e vedete solo voi, tutti gli altri vedranno la schermata nera con scritto che lo show riprende quando è finita la sessione privata con chi l’ha presa (auguratevi abbia pochi soldi e quindi pochi gettoni così finisce prima!). I goal si fermano e riprenderanno da dove sono rimasti appena il creator torna live.

Perchè molti creator hanno i calzini?

Mi è stata fatta questa domanda quando ho annunciato che avrei scritto su questo argomento e quindi rispondo qui: perché al mondo è pieno di appassionati feticisti dei piedi e mettere/togliere i calzini ha un costo da sostenere. Nel menu che vi ho mostrato all’inizio “Show Feet” costa 60 token (circa 7 euro), ben poco costo per chi è appassionato e vuole gustarsi lo show con i piedi scoperti o vuole vederli meglio da vicino. E’ una cosa molto comune soprattutto per le teen che hanno dei look “studentessa” (e in genere molte lo sono davvero) e quindi il calzino, se scelto bene e con un pò di stile, si adatta ai loro look college.

Come funziona Cam4?

Funziona esattamente come vi ho appena descritto, con alcune variazioni. Ad esempio, su Cam4 ho visto apparire parecchia pubblicità che invece non ho trovato su RoyalCam e Chaturbate. 

Anche su Cam4 ci sono i token, i Goal, le cam private, rispetto a Chaturbate forse graficamente è più moderno come potete vedere anche solo dallo screen qui sotto la parte sotto il video in cui c’è il goal e le funzioni principali è molto smart.

La home globale è ricca di cam e ci sono tantissime cam italiane, non per nulla in Italia al momento è il servizio più visitato forse anche perché qui c’è ancora oggi un forte limite linguistico e a molti utenti piace avere l’idea che i commenti arrapati che fanno hanno una vera importanza per questi cam girl / cam boy.

Ci affezioniamo, siamo italiani e anche se “porcellone71” (me lo sto inventando 😅) scrive “bella maialona fammi sognare” a loro…fottesega, devono guadagnare i token. I creator italiani sanno che la situa è questa qui e perciò spesso rispondono per far arrapare i loro sostenitori (ed è così che deve essere per avere più token) quindi se vi piace questo tipo di interazione tutta italiana Benvenut*, Cam4 fa per voi! C’è quella vena verace ce molto pubblico italiano ama.

Inoltre, è possibile sbirciare lo show privato richiesto e pagato da qualche altro utente pagando un extra per dare una sbirciatina:

A differenza di Chaturbate in cui la chat pubblica resta aperta e attiva, su Cam4 la chat pubblica è chiusa per tutta la durata dello Show Privato quindi c’è questa latenza di tempo in cui non si fa nulla a meno che: non ci si infili come “guardone” ovviamente pagando dei token.

Per chi vuole proporsi di fare la Camgirl partendo da casa in sessioni private senza appoggiarsi a grande piattaforme ecco un prodotto molto carino che fa per voi!: