Pagine Virtuose

Citazione 002 – Geoff Dyer

Ragazza che cammina di schiena

 “L’unica era guardarla allontanarsi. I capelli scuri che ricadevano sulle spalle. Le braccia nude. La schiena, il sedere, le gambe, le caviglie, i deliziosi sandali bianchi. Ripercorse mentalmente segmenti dell’accaduto – parole, momenti, sguardi – ma gli mancava la concentrazione per trasformarli in qualcosa che non fosse motivo di tormento.

Citazione di Geoff Dyer  dal libro “Amorea Venezia, morte a Varanasi” 2009