Giochi Erotici

I film erotici: tra immaginazione ed erotismo

Love gaspar noe

Ditemi che quando avete letto “film erotici” non avete pensato a quelli pornografici, vi prego!

Seppur Rosso Ciliegia Blog sia parte integrante del sexy shop, come è facile vedere non vendiamo film pornografici. Sappiamo bene che “il business” sarebbe proprio quello, ma non c’è niente da fare, a noi piace il fascino, e la pornografia di fascino non ne ha neanche un pò, pertanto non ne parleremo oggi.

Quale è quindi la differenza tra pornografia ed erotismo? Un mondo intero!

Da un lato la pornografia esplicita il più possibile tutto quello che c’è da vedere di un rapporto sessuale con tanto di dettagli anatomici ravvicinati (se avevate dubbi su come siamo fatti ogni dubbio sarà risolto), la trama è un dettaglio pressoché irrilevante se non inesistente, e comunque sempre sottoposta allo scopo principale: i rapporti sessuali. Se quindi l’idraulico arriva a casa della povera casalinga con il lavandino rotto (chiamarla trama è un complimento immeritato ma concedetemelo) sarà solo e soltanto per introdurre la scena sessuale. Potrebbe iniziare con due o più soggetti già denudati che hanno rapporti e sarebbe la stessa cosa, anzi, forse il fruitore non sarebbe costretto a mandare avanti veloce.

Dall’altra parte abbiamo l’erotismo. Nei film erotici non è fondamentale il rapporto sessuale in sè, quanto invece il mood generale, l’alchimia sensuale che gira intorno al rapporto, la tensione, il desiderio, l’intreccio erotico che lega i protagonisti. L’ambientazione e la storia sono importanti tanto quanto il rapporto stesso poichè lo motivano e lo caricano di pathos. Per questo nei film erotici abbiamo trame più complesse, sottofondi musicali, ambientazioni ricercate e attori con un background più cinematografico che televisivo.

Da un lato abbiamo la sessualità. Da un lato la sensualità. Nella sessualità vi viene proposto un pacchetto già pre-confezionato, ove non è richiesto alcun coinvolgimento emotivo e nessuno spazio all’immaginazione, dall’altro invece c’è spazio abbastanza per metterci del vostro, per immaginare e per desiderare.

Se vi sentite più attratti dall’erotismo e dai suoi sensuali richiami velati vi suggeriamo alcuni film che potrebbero piacervi. Il consiglio è quello di non fermarsi mai alla prima scelta, positiva o negativa che sia lasciate la porta socchiusa, riprovate un’altra volta, l’erotismo è qualcosa di estremamente personale, non sempre un film accarezza le corse di tutti. Come in cucina, vale la regola di concedere sempre almeno un secondo assaggio.

Buona Visione!

9 Songs

film erotico 9 songs

Matt, un geologo ricercatore in missione al Polo ricorda una relazione con una donna. Lei è Lisa, studentessa americana a Londra che incontra Matt a un concerto. I due danno così inizio a un rapporto che si basa esclusivamente sul sesso e sulla musica. La partecipazione a concerti (con le nove canzoni che scandiscono le stazioni di questa relazione) è l’unica variante ai loro accoppiamenti.

Valerie - Diario di una ninfomane

Valerie è una giovane e bella ragazza attratta dalla sessualità che perde la verginità a 15 anni. Ora, a 28 anni, è ancora dominata dai suoi istinti sessuali e dalla continua voglia di provare nuove esperienze. Perde il lavoro, ma incontra a un colloquio Jamie, uomo geloso e con disturbi di personalità, che diventerà il suo ragazzo.

Con lui scoprirà l’amore, ma l’incanto durerà poco dato che la droga e l’alcol accentueranno i disturbi di Jamie. Dopo averlo scoperto infedele e in preda orami alla follia riuscirà a lasciarlo. Il suo cuore spezzato accentuerà la sua ricerca continua del sesso per sentirsi appagata portandola a prostituirsi in un bordello. Qui tra i tanti uomini di passaggio riuscirà a trovare spunti di riflessione su sè stessa e inizierà a conoscere la sua sessualità e ad accettarla… Un film ben fatto, a tratti dolce ma anche molto intenso.

Nymphomaniac I & II

Durante la fredda sera di un gelido inverno il vecchio Seligman, un affascinante scapolo, trova per strada una donna ferita e tumefatta di nome Joe. La raccoglie e la porta nel suo appartamento, dove si prende cura di lei. In cambio, Joe propone all’uomo di raccontare la sua storia, incentrata sulla patologia che la affligge da ben 50 anni: la ninfomania, una forma di iper-erotismo che ha condizionato tutti i rapporti della sua vita sul piano familiare, lavorativo, affettivo. Raccontato in una serie di flashback (non sempre in ordine cronologico) è un film molto ben fatto, a tratti crudo e affascinante dalla forte connotazione psicologica. Data la sua lunghezza (circa 4 ore) la storia è in due parti separate: la prima è divisa in cinque capitoli, mentre la seconda in tre.

Il danno

Film erotico il danno

Stephen Fleming, un cinquantenne conservatore inglese, sottosegretario nel governo di sua maestà ha una quieta e gradevole moglie (Ingrid), un figlio giornalista (Martyn) e una splendida casa. Il giorno in cui conosce Anna Barton, la giovane fidanzata del figlio, è immediatamente attratto da lei: è un delirio e una follia poichè gli incontri amorosi con la donna si ripeteranno.

Love

P.S: non abbiamo trovato il dvd in italiano per potervelo linkare, nel caso potete dare un’occhiata su online 😉 Qui a seguire la versione inglese:

Love [Edizione: Regno Unito] [Edizione: Regno Unito]

Gaspar Noé scrive, dirige e produce questo esplicito dramma “romantico”.  La storia riguarda lo studente cinematografico americano Murphy (Karl Glusman) che si è separato dalla sua ragazza francese Elektra (Aomi Muyock) dopo averla tradita con un’altra donna, di nome Omi (Klara Kristin). Due anni dopo, una telefonata preoccupata della madre di Elektra fa sì che Murphy trascorra la notte di Capodanno in cerca della sua ex amante mentre medita su come la loro relazione si è spezzata. Erotismo esplicito e inquadrature dal taglio decisamente fuori dai canoni.

Cinquanta Sfumature: Trilogia

La laureanda Anastasia Steele viene trascinata in una storia d’amore sadomaso con un giovane uomo d’affari di successo, Christian Grey. L’uomo ama talmente le pratiche erotiche estreme, da far firmare alle sue amanti un contratto nel quale accettano di sottomettersi totalmente a lui prima di iniziare la relazione. Ma la relazione è ben diversa da tutte quelle che fanno parte del passato di lui, seppur Ana dovrà scoprire un mondo di sensazioni, dominazioni e pratiche bdsm, anche Christian si troverà a fare i conti con qualcosa che prima di allora non aveva mai provato: l’amore.

Histoire d'O

histoire d'o film

Una giovane fotografa, conosciuta sempre e solo come “O”, viene condotta dal suo amante René in un castello situato a Roissy, dove s’assoggetta a rituali sadomasochisti, quali la flagellazione ripetuta, fino a essere trasformata in un puro e semplice oggetto sessuale. Qui apprende tutti i segreti dell’arte d’amore e della sottomissione volontaria. Un film elegante, mai volgare seppur esplicito che non ha creato “scalpore” grazia a una regia pittorica estremamente raffinata e patinata ma ha preso una posizione storica nel panorama del cinema erotico.

Kama Sutra

Film del 1996, ideale per gli appassionati dello stile indi. La storia narra di Maya e Tara, amiche d’infanzia destinate a divenire rivali. Appartenenti a due ceti sociali differenti: Maya è una serva, Tara è nobile. La gelosia di Tara nei confronti dell’affascinante Maya si alimenta nel tempo aumentando il divario. Tara sposa il Principe Raj, che da donnaiolo quale è lusinga con sguardi audaci la serva Maya, sguardi che non sono indifferenti a Tara che reagisce con un impeto di gelosia umiliando Maya. Da quel momento Maya, per rivalsa, si dedicherà al compito di sedurre il Principe Raj dovendo poi lasciare il palazzo e rifugiatasi presso la casa di Rasa, ex cortigiana e insegnante di Kama Sutra, si dedica ad affinare le sue arti erotiche e seduttorie . Tutto questa abilità sarà apprezzata…ma a un prezzo…

Emmauelle

Un film che è un vero e proprio caposaldo del cinema erotico, la pellicola del 1974 che ha aperto le porte a tanti altri film dello stesso genere e ad un sequel di altre 5 pellicole Emmanuelle. Tratto dal romanzo di Emmanuelle Arsan. Nel primo, Emmanuelle, giovane, colta, borghese e francese (che mix eh?) inizia il suo viaggio nell’erotismo sul volo aereo che la porterà a Bangkok dal marito. L’incontro con il marito sarà però solo la fine di una variegata serie di incontri sessuali occasionali con uomini e donne che le faranno scoprire il suo lato più trasgressivo. Percorso che culminerà con esperienze estreme insieme al marito.

Intimacy - Nell'intimità

Vinse l’Orso d’Oro al Festival del 2001, Jay è un 40enne che lascia la famiglia lavora in un bar e non è appagato dalla vita. L’unica evasione: ogni mercoledì per due ore si incontra con una donna misteriosa della quale non conosce neanche il nome. Consumano rapporti sessuali crudi in una squallida cantina in un vecchio materasso e poi lei se ne va. La routine si interrompe quando Jay, spinto dalla voglia di possesso, inizia a pedinare la donna fino ad un teatro underground dove la stessa recita in uno spettacolo. Quì fa la conoscenza del marito, del figlio e scopre il nome di Claire. Inizia un gioco fatto di insinuazioni per instaurare il dubbio nella mente del marito ed avvicinare a se la donna.

Lies - Bugie (거짓말, Gojitmal)

Un numero di telefono sbagliato, una liceale ed un’artista di mezza età sono gli ingredienti di questo film controverso e subito censurato all’uscita nelle sale Sud-Coreane. Organizzato un’appuntamento al buio i due si incontrano in un motel economico e, nonostante la verginità della liceale, i due iniziano immediatamente a fare sesso. Il rapporto clandestino dei due si intensifica quando l’uomo racconta la sua passione per il sadomaso e lei gli permette di sperimentare le sue fantasie lasciandosi colpire sulle natiche. Il gioco tra i due diventa, giorno dopo giorno, sempre più duro trasformando questo film una perla davvero rara per gli amanti del bdsm.

Shame

Elegante e intenso. Shame racconta la storia di Brandon, uomo d’affari trent’enne di una frenetica e superficiale New York. Brandon ha una sessualità compulsiva che lo trascina tra rapporti sessuali usa e getta con prostitute e incontri occasionali. Un uomo incapace di legarsi affettivamente a qualcuno, che è vittima dei suoi stetti istinti in un labirinto di pornografia e masturbazione.

La sua realtà subirà diversi scossoni con l’arrivo di sua sorella minore Sissy che, reduce dalla rottura con il fidanzato, si trasferirà a casa di Brandon. In una serata in un locale Sissy si concederà a David, il capo di Brandon, un uomo sposato con figli ma infedele e dedito alle prostitute. Brandon resterà scosso e turbato da questa notizia in quanto si rivede in questo lato deprecabile di David. Inizierà dunque una fase di discesa verso l’abisso per riuscire a ritrovare lo slancio per tornare in  equilibrio, mosso dal disprezzo per quello stesso atteggiamento che vede in David e anche dall’affetto sincero per la sorella Sissy che nel frattempo ha scoperto, suo malgrado, la promiscua vita sessuale di Brandon.
Inizia un vorticoso conflitto interiore tra istinto che lo porterà sempre più in fondo al tunnel. Riuscirà Brandon a trovare la forza di recuperare un equilibrio? Un film perfetto per gli appassionati di pathos, introspezione ed erotismo. Steve McQueen ma messo la firma su un film decisamente intenso.

Ora, come titolare del sexy shop sono un tipo abbastanza pratico e quindi vi suggerisco non solo di guardare, ma anche di fare, tentare, sperimentare, mettervi in gioco con il/la partner o con chi volete. Per questo motivo, se siete un pò pratici anche voi e le chiacchiere vanno bene fino a un certo punto, c’è un articolo nuovo nuovo con 100 giochi erotici da fare.

Nel frattempo io ho visto un altro pò di film e tra la tanta scarsa qualità ne ho trovati altri 2 interessanti, entro qualche giorno preparo la recensione! 😉 Stay tuned!