Piccanti Accessori, Sex Toys

Piacere Solitario: lui e l’autoerotismo

La masturbazione maschile è una delle pratiche più vecchie del mondo e non credo di sbagliare! Un punto in comune per tutti gli uomini dalla notte dei tempi.

Considerato che ogni uomo lo fa come più gli piace e non c’è una regola uguale per tutti (come anche per la masturbazione femminile), e va riconosciuto che ciascuno ha praticato questa attività sin dagli albori della propria sessualità, a parte questo ci sono accessori molto utili a rendere questa pratica ancora più piacevole.

Adesso molto probabilmente il coro degli affezionati alla “vecchia maniera” starà pensando “so bene come fare, lo faccio da sempre e non ho nulla da imparare”. Ottimo. Restate fedeli alla vostra masturbazione d’epoca (comunque a fondo articolo scrivo un piccolo “plus” per rendere super power anche la masturbazione vecchia scuola.)
Per tutti coloro che vogliono provare qualcosa di diverso (e ogni tanto ci vuole) gli ovetti in silicone ci vengono in aiuto. Sono una valida alternativa per chi non vuole cambiare tipo di impugnatura, tiene contenti gli appassionati del “vecchio stile” con una ventata di innovazione.

Ovetti per la masturbazione maschile

Gli ovetti per la masturbazione sono delle piccole guaine estremamente elastiche che si adattano molto bene al palmo della mano, non hanno una struttura che li contiene quindi si posizionano direttamente sul pene, solo la guaina “nuda e cruda”. Si impugnerà quindi il pene compreso nella guaina.

La loro elasticità permette un adattamento totale. Con qualche goccia di lubrificante l’involucro sarà molto più simile alla vagina. Solitamente vengono usati due/tre volte e poi cambiati.

Ma non solo, hanno tanti pregi, ad esempio:

  1. Sono economici
  2. Sono pratici
  3. Non stravolgono la tua “presa”
  4. Sensazione fantastica

Ci sono anche dei sex toy che sono delle vie di mezzo tra gli ovetti e i masturbatori a torcia. Tenga ha fatto un prodotto dal nome “Air Squeeze”, un modello in 3 texture che viene messo sul pene comprensivo anche del suo involucro che però è strutturato in modo da “muoversi” in base alla vostra presa.

Un buon compromesso prima di passare a qualcosa di più “evoluto”.

Masturbatori Real Skin: effetto realistico per prodotti di alto livello

In alternativa, per i più esigenti che hanno quindi bisogno di qualcosa che assomigli il più possibile all’anatomia della vagina, dell’ano o della bocca, Fleshlight , leader nel mercato di produzione di articoli per la masturbazione, ha ideato una torcia di facile impugnatura, con all’interno un calco in silicone estremamente realistico nel quale è possibile introdurre il pene.

Inutile dire che il prodotto è un top gamma, le cui vendite hanno superato quota 8 milioni di pezzi nel mondo (quanti uomini felici!).

Per una sensazione ancora più coinvolgente è possibile utilizzare qualche goccia di lubrificante a base d’acqua. Facilissimi da pulire queste guaine in silicone possono essere facilmente rimosse dalla “torcia” che le contiene e lavate con acqua e sapone neutro.

Le fattezze anatomiche dei Fleshlight sono quelle delle attrici e degli attori della filmografia pornografica sia etero che gay. A differenza degli ovetti, che hanno una durata limitata a qualche utilizzo, i Fleshlight hanno un costo un pochino più alto ma durano a lungo e permettono sensazioni con molte più sfumature. E’ anche possibile, tramite un apposito sostegno, inserire il telefono proprio in prossimità del Fleshlight, in questo modo la visione di video hard è molto più ravvicinata, non occorre accedere a computer o televisore e il punto di vista aiuta a dare l’idea di un rapporto vero e proprio.

Vecchia scuola? La crema per la masturbazione migliora le sensazioni!

La crema per la masturbazione è ideale per chi vuole avere il pieno controllo. Tuttavia, un lubrificante specifico cambia notevolmente l’esperienza.

E’ una crema liscia, che si adatta subito alla temperatura della mano, scivolosa e realistica, adatta a qualsiasi ritmo, sia per manualità delicate che per manualità più “strong”. Permette di “darsi da fare” più a lungo rispetto a qualsiasi altro prodotto generico. 

E’ l’ideale per chi non desidera alcun sex toy ma vuole comunque migliorare le sensazioni durante la masturbazione. Inoltre, ci sono due varianti, una senza aroma (per i puristi) e una che profuma di cuoio, per chi gradisce qualcosa di più avventuroso, degno di un cowboy super sexy.

Una cosa è certa, non c’è una regola comune che unisce tutti sotto lo stesso ombrello e, come dicevamo, la masturbazione che è differente da uomo a uomo.

Tuttavia, avere l’esperienza più realistica possibile è qualcosa che ricercano un pò tutti. Se vi è venuto in mente in qualche circostanza di costruirvi da soli da soli il vostro “attrezzo masturbatore” sappiate che ci sono dei pro e dei contro e ne abbiamo parlato qui: Masturbatore maschile fai da te: perchè è una pessima idea? 

Vi dirò di più, c’è anche il tutorial del test home made che ho fatto per costruire sia la vagina che l’ano.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *