Sensuali 5 Sensi

L’ambiente giusto per un momento romantico: Sottofondo musicale

Mai argomento fu più vario e personale di questo. I gusti musicali sono estremamente diversi. ??

Non solo si differenziano da coppia a coppia e da persona a persona, ma l’amore per diversi generi può convivere in una stessa persona, quindi immaginate un po’ quanto può essere variabile questo argomento.

Proveremo ora a dare un punto di vista il meno generico possibile, perché altrimenti rischieremmo di cadere nell’errore di parlare di tutto ma, sostanzialmente, di niente. Qualche spunto per scegliere il sottofondo musicale giusto per un momento romantico (o che si vuole diventi tale).

Quando un momento è davvero romantico?

Non esiste una regola per cui l’apice del romanticismo è SOLO la cena romantica a lume di candela o la passeggiata al tramonto mano nella mano tubando come colombi ?‍❤️‍??.

Il pranzo, una pausa caffè, un tè a 2, ogni occasione è buona per stare bene insieme. Ma dobbiamo restringere il cerchio altrimenti non ne veniamo a capo, l’amore è un argomento talmente vasto che tra un anno potrei essere ancora qui a scrivere cercando di venirne a capo! ?. 

I momenti romantici possono essere del tutto naturali e arrivare quando meno ce lo aspettiamo e lì non c’è altro da fare se non gustarsi l’occasione lasciando che tutto segua il suo corso.  Oppure possono essere “aiutati” ovvero possiamo cercare di creare delle situazioni che ispirino il romanticismo sperando poi che le aspettative siano ricambiate dalla persona che ci interessa conquistare o coccolare. 

Quindi: quale è il sottofondo musicale giusto per accompagnare un momento romantico? La musica si sceglie come il vino ??.

3 Errori da Evitare

1) Se sapete già che il partner (o la persona che vi interessa) non gradisce un determinato genere non sceglietelo, neanche se a voi invece piace da impazzire. Mettetevi questa cosa in testa ora una volta per tutte. Alcuni hanno repulsione per determinati generi musicali (io ad esempio per la musica latino americana commerciale… non ce la posso fare, inviarmi a una serata così vuol dire sopprimermi ?).

2) Non siete in discoteca alle 3 del mattino a saltare, perciò ricordate che, se volete che l’attenzione del potenziale partner sia su di voi, è necessario un sottofondo che vi faccia piacevolmente da sottofondo (appunto) stare insieme chiacchierando e accompagnando il momento. L’effetto Piramide del Cocoricò è divertente, ma non romantico. Eviterei heavy metal, trance e dance. ?‍♀️

3) Too Much: il troppo stroppia anche nella musica, non esageriamo con canti di delfini o di qualsiasi altro animale che amoreggiano in loop, non calchiamo la mano con Enchaind Melody di Ghost, ed evitiamo anche My heart will go on di Titanic. Il rischio è diventare noiosi, smielati, melensi e zuccherosi da far cariare anche i denti.?‍♀️

Musica per cena romantica

Il sottofondo musicale romantico durante una cena, un pranzo, un tè o qualsiasi occasione che passiamo a tavola deve essere easy, leggero e non invadente. Deve fare da “tappeto sonoro” nulla di più.

Ma poi la cena finisce e magari ci si porta un bicchiere di vino fino al divano e forse qui possiamo anche azzardare un pochettino di più. ? Dobbiamo saper scegliere, qualche suggerimento per aiutarvi:

Bossa Nova

Bossa Nova: un genere musicale nato in Brasile alla fine degli anni 50, leggero, piacevole, con temi disimpegnati ma un pò nostalgici e tonalità che hanno subito numerose influenze come lo stile americano dell’epoca ma anche la musicalità bohémien francese, un po’ intellettuale e artistica, e il tocco minimal europeo.

E’ un sottofondo musicale ideale, allegro ma non troppo esuberante, di gradevole compagnia, ideale per un pranzo, una colazione a due ma anche un tè pomeridiano.

Per chi non conosce il genere può cercare qualche artista: Joao Gilberto, Tom Jobim, Caetano Veloso, Nara Leão, Elis Regina.

I Classici

i classici sono sempre i classici, impossibile sbagliare, soprattutto se la partner ha una età tale da poterne ricordare piacevolmente qualcuno.

Fate un passo indietro nel tempo, ma non scegliete pezzi troppo impegnati, non vogliamo rattristare l’atmosfera. Un giusto mix di musica,  italiana e internazionale. Se la compilation è fatta da voi ancora meglio, avrà un tocco più personale.

Qualche esempio? Sinatra, è il top dei classici: I’ve got you under my skin – Fly me to the moon. Ma anche Miles Davis con Blue in Green, Purple Rain di Prince, Charles Aznavour, ma anche tanti altri pezzi di musica italiana di sicuro effetto senza esagerare con il genere smielato, noi italiani siamo un pò teatrali di natura! Gli anni 70′ e 80′ hanno un eccellente ventaglio di possibilità.

Musica Orientale

Se avete preparato una cenetta etnica un sottofondo a tema può essere indovinato. Ottima anche per il dopo-cena, per coccolarsi con massaggi dal sapore Indi. Coccole e, perché no, dilettarsi nell’arte del Tantra. Se scegliete questo tema, tutto deve essere fatto a puntino, e da non dimenticarsi soffusi profumi di sandalo e cannella.

Suoni della natura

Ideali per chi è patito di romantico relax, good vibes e ama la natura. Sono sottofondi belli e freschi se l’incontro si svolge di giorno, gradevoli se “presi a piccole dosi” per evitare che il partner si rilassi al punto tale da escludere qualsiasi altro “proseguo” dell’incontro. Più indicati per una vasca da bagno relax.

Ma se vi piacciono un giusto compromesso per chi ha voglia di freschezza è un sottofondo di pioggerella primaverile ? è molto indovinato, se invece  inverno, il caminetto arde senza sosta, un temporale tenuto basso basso di volume, solo come tappeto sonoro, può accrescere l’intimità. Per personcine di un certo stile, un pò “noir”. 

Musica Classica

Se avete la certezza (assoluta) che sia gradita al partner è una ottima scelta, MA attenzione all’effetto “sala d’attesa“.

Ottimo sottofondo per un ambiente un po’ sofisticato, a fare da cornice a una cena romantica ma al contempo elegante, sorseggiando vino di qualità e prelibatezze da Nouvelle Cousine. Tende a creare un clima un po’ formale, pertanto è da preferire se è proprio questo l’effetto che desiderate ottenere o sapete che l’altra persona ne è follemente appassionata.

Rock Ballad

La musica dai forti accenti fa aumentare la ricettività a forti emozioni. A tavola è un pò troppo ma per i momenti un pò più intimi, magari con quel famoso bicchiere di vino seduti sul divano allora sì.

Il panorama musicale internazionale ha delle vere perle per questo genere. John Lennon, Eric Clapton, Queen, Elton John, Bryan Adams, Pink Floys, Elvis Presley, Aerosmith, U2, Bob Dylan, Phil Collins e potremmo andare avanti per ore!

Scegliete qualcosa!

In generale, scegliete con gusto ma soprattutto… scegliete! Perché non c’è cosa migliore di vedere che il partner ha pensato davvero a tutto, senza tralasciare i dettagli. Da ciò scaturisce quella emozione calda che fa prendere fiducia e ci permette di lasciarci andare al sentimento, all’amore, alla passione.

Inoltre lasciar fare alla radio è davvero pericoloso, la pubblicità è fastidiosa e interrompe momenti che potevano essere perfetti senza “Vieni a trovarci nel nostro discount, ti aspettano cassette di frutta, sturalavandini e utensili per il bricolage ??.  Inoltre altri pericoli sono possibili tipo notizie con tragedie del giornale radio, la canzone della sua storia d’amore precedente era una hit che ora passano in loop, pezzi che non vi piacciono e non piacciono neanche all’altra persona e via all’infinito. I pericoli sono dietro l’angolo.

Se sbagliate a scegliere la musica per lo meno ci avete provato, meglio cadere con uno stile personale che inciampare in una generica casualità. ??

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *