Let's Chat About

Sveltina vs Sesso Lungo: sfida ai tempi del sesso

Coppia fa sesso sveltina vs sesso lungo

Sfida del secolo, in cui trovare un vincitore sarà un risultato molto duro (per fortuna!) da ottenere. 💪

Durare o non durare, questo è il problema, avrebbe detto Amleto se oggi fosse stato al mio posto (mio caro, ti ci volevo vedere, poi hai voglia a farti venire i pensieri!).

E se durare molto non fosse poi un vero vantaggio? 🤔 Se alla fine della fiera ci fosse più gusto nel breve ma intenso? 🙄 Esploriamo insieme il mondo dei tempi del sesso, dove essere un maratoneta o un centometrista potrebbe fare la differenza.

Vado a braccio, senza tante statistiche che, come sapete a me i pipponi statistici fanno cascare le ovaie. 😩

Cosa è una sveltina?

Chiariamo questo punto, per essere davvero una sveltina devono esserci 3 elementi fondamentali:

  1. Durata breve ⚡⏱
  2. Foga, vera fame putt*ana di farlo 🤤🤪😍
  3. Una certa precarietà di condizione

Se no non è una sveltina. E’ sesso che dura poco e basta, il che magari non è male lo stesso se è fatto bene, ma la sveltina è un’altra cosa.

Per dirla in poche parole (ma poi andiamo ad approfondire, promesso) una sveltina è una scopata veloce, concisa, senza tanti preliminari e fronzoli, spesso senza neanche spogliarsi del tutto e in una condizione logisticamente precaria tipo in auto, in un bagno di un ristorante, in un vicolo o anche in casa ma appoggiati al lavandino con il figlio che guarda i cartoni in salotto.

La sveltina si può fare a letto belli comodi, rilassati, spaparanzati, dopo i preliminari, le coccole, i massaggini? 🥴😌 Beh, detta così mancano un sacco di elementi all’appello. Ad esempio manca la voglia irrefrenabile e poi…l’istinto a “buttarlo dentro” e farlo ora, in questo istante, dove sta? Potrebbe essere che venga naturale a tutti e due questo raptus di fame di sesso selvaggio durante la pubblicità…boh, magari anche sì, è una bella eccezione ma non di certo la regola.👎

coppia fa sesso in un fienile

Cosa è il sesso lungo

Il sesso lungo è in assoluto il più chiacchierato 🤩. “Tutti lo cercano, tutti lo vogliono” (Barbiere di Siviglia docet) ma quanti ce l’hanno? La prestazione lunga, intendo. Ebbene io conosco alcuni che si lamentano anche del sesso che dura taaanto. 

Mi chiedo, ma non sarà che è tutto fumo 💨e niente arrosto? 🍗🍖Che la sua fama superi il suo reale godimento? Al bando le ciance, facciamo le presentazioni.

Il sesso lungo è un rapporto sessuale che ha queste caratteristiche:

  1. Durata lunga, talvolta lunghissima ⏳📈
  2. Versatilità di intensità 📊🎢
  3. Una certa stabilità di condizione

Se mancano questi requisiti possiamo dire che è un rapporto sessuale “standard”, variabile ovviamente da persona a persona a comunque nella media.

Per dirla in breve, il sesso lungo ha un panorama assai vario e variabile di possibilità che possono condizionarlo nel ritmo, nell’intensità, nei toni e nei luoghi.

Naturalmente include tutto il pacchetto full optional, quindi sì, anche i preliminari, 🥰🥴😌 volendo anche le coccole, i massaggini, qualsiasi pratica tantrica vi viene in mente e almeno 4/5 posizioni (ho detto almeno ragazz*, cioè minimo).

La durata

Quanto dura una sveltina?

Mi sono infilata in un vespaio 🐝 di domande difficilissime ed epiche, veri grandi misteri dell’umanità. 🪐💫

Sulla durata si potrebbe aprire un mondo di informazioni. Perché per dire “breve” secondo uno standard dovremmo anche ufficializzare quale sia lo standard e quindi, quanto dovrebbe durare un rapporto sessuale medio? 🤷‍♀️

Vi dico già con trasparenza che questo è un dato impossibile da determinare perché semplicemente cambia da persona a persona e anche da coppia a coppia (intesa come combinazione di due o più persone). Se dovessi pescare la famosa statistica di certo lasceremmo fuori tante e tante persone, forse anche voi e me.

Quindi diciamo che secondo me, tempisticamente parlando, per sveltina si intende molto molto meno della durata “classica” che fate di solito con quel partner o con la media dei partner che avete avuto.

Vogliamo azzardare una ipotesi? Mmmm… io direi che la sveltina per essere considerata tale deve durare massimo 4/5 minuti. Poi certo, se siete abituati a farlo per due ore ad ogni rapporto allora potremmo anche dire 10 minuti fatti al galoppo 🐴 ma insomma, per chiamarla sveltina deve essere svelta, facciamo poche storie.

Quanto dura il sesso lungo?

Anche qui, non c’è una vera e propria durata ma direi che un rapporto lungo potenzialmente può andare avanti “verso l’infinito e oltre”  come direbbe Buzz Lightyear.

Rispolvero la fatidica domanda di prima: quanto dovrebbe durare un rapporto sessuale medio?

Nella stessa impossibilità di prima di stabilire un tempo uguale per tutti direi che forse possiamo azzardare a dire circa dai 45 minuti in su. Non stiamo a guardare il minutaggio preciso, non c’è un’asticella che fa scattare il passaggio tra una modalità all’altra.

Inoltre bisogna anche valutare quanto sono lunghi i preliminari, fino a che punto possono chiamarsi preliminari 🤨. Un pompino di 40 minuti non si può ad esempio considerare ancora un preliminare, direi che il rapporto è già partito da un pezzo e forse se queste sono le tempistiche ci sono i presupposti per un rapporto luuungo 🐌.

Preliminari e voglia sfrenata

La sveltina e la foga di fare sesso

La sveltina deve essere affamata di brutto 😋. Questo è il suo bello, anzi, azzarderei a dire che questo è davvero la cosa più bella della sveltina. Che quando la voglia arriva non si fa tanto “cerimoniare” ma arriva in modo prepotente e te la gusti così, come un chupito di tequila 🥃.

Per questo la sveltina non si finge. Se non ti ha preso le budella allora meglio lasciar perdere e fare altro perché per una bella sveltina tutti e due (o 3, o quanti vi pare) dovete avere le mutande che vi fumano 🔥 e una voglia tremenda di prendervi.

E’ un tipo di rapporto che spesso non si concede neanche il lusso di togliere i vestiti, talvolta perché l’occasione non lo consente, talvolta vengono invece appositamente lasciati solo per mantenere quel gusto di proibito e di rubato, preteso e concesso. Il tempo di abbassare i pantaloni o alzare il vestito, spostare le mutandine e prendersi,  come se fosse un bisogno, una necessità, con una passione un po’ disperata, un patto segreto in cui è concesso “violare”, di comune accordo, il rito dello spogliarsi e coccolarsi.

E’ bella così? Certo che si! Perché fa onore a sé stessa ed è una vera ed autentica sveltina selvaggia che non centra nulla con il durare poco o durare molto. 💓

Il lento gustare del sesso lungo

Sulla fame di sesso selvaggio la sveltina vince a mani basse ma il sesso lungo è per i degustatori dell’erotismo 🥂. Bisogna dirlo. E’ come un panino al fast food contro la cena gourmet. Se hai una fame assassina di certo il panino 🍔 al volo in 5 minuti ti appaga di più, ma per chi vuole essere inebriato dai fumigi dell’erotismo allora il sesso lungo magari non vince sullo slancio ma vince sul percorso.

Quante cose potete sperimentare durante un rapporto lungo? Tutte quelle che volete, ed esplorare il piacere, le sensazioni, le passioni e le perdizioni in un lungo momento in cui i sensi vincono su tutto e potete non accontentarvi di mangiarvi vivi ma alzare l’asticella verso un labirinto di sensazioni 💕 in cui vale davvero la pena perdersi e ritrovare la strada dopo non si sa quanto.

coppia fa sesso in varie posizioni sul letto

Comodità

La sveltina è quasi sempre scomoda

La precarietà della location, della posizione o della condizione è un altro elemento della sveltina. Solitamente non viene preparata con petali di rosa 🌹, sottofondo musicale 🎶, oli e candele da massaggio, champagne e compagnia bella.

Solitamente è fatta appoggiati a un lavandino con un piede sul bidè 😅, a pecorina su una lavatrice, attaccati un portone in un vicolo, in una macchina con il sedile che neanche è stato ribaltato perché ci si metteva troppo.

Vi è mai capitato di fare una sveltina a casa sul letto? Ci sta anche quella, ma probabilmente il partner entrato dalla porta a malapena ha appoggiato le chiavi e il primo muro del corridoio che ha trovato vi ha stampato lì come una carta da parati (se volevate, ovviamente) e nei dieci passi che vi separano dal letto già ve lo siete trovato nelle mutande. I successivi 4 minuti di letto sono stati un gran finale di qualcosa che avevate in serbo già quando vi siete dati appuntamento. Forse eravate già bagnate quando ha suonato il campanello o l’alzabandiera era arrivato in anticipo prima ancora di salire le scale. 

Ci sono sveltine fatte in casa per necessità? Secondo me i cartoni animati li hanno inventati un po’ per questo motivo, dai, siamo grandi, diciamocelo e smettiamo di fare tutti le Maria Montessori della situazione. 🤣

Senza i cartoni animati in alcune famiglie sarebbe impossibile scOpare senza prendere le ferie e assumere una babysitter che porti il pargolo a spasso sotto la neve con tre gradi di temperatura. Un applauso allo spirito “sveltiniano” dei tanti genitori che riconoscono questi enormi vantaggi nei cartoni animati e vivono di sveltine da non si sa quanto. Siete i miei eroi. 🥇🏆

Il sesso lungo è (anche) comodo

Se per la sveltina la possibilità di mettersi comodi per fare sesso era ridotta all’osso per il sesso lungo c’è tutta la scelta che vogliamo (se vogliamo). 🤩🥳

Direi che con tutto quel tempo…almeno state comodi, suvvia!. Poi certo, se riuscite a stare in bilico su un lavandino per due ore allora siete i miei circensi 🤹‍♀🎪 del sesso lungo preferiti e posso solo invidiare molto la vostra abilità (e  anche la vostra gioventù). Dopo “una certa” credo che se si resta due ore sopra un lavandino forse è il colpo della strega, la sciatica o l’artrite 🤣. Senza forse. 😭

Vecchiaia a parte, il senso è che il sesso lungo può godere di tutti i comfort del caso. A voi poi la scelta se avvalervi di questi comfort o essere più avventurosi e scopare duro everywhere. 😉

Il letto è quasi sempre la meta più ambita ma se siete particolarmente bohemiene anche un bel materasso buttato sul pavimento con centotredici cuscini che vi aiutano a fare tutte le posizioni del mondo è qualcosa che attira parecchio e quasi quasi…

Tra i posti più comodosi che mi vengono in mente per fare sesso in tutta tranquillità ho un podio che potrebbe sorprendervi:

  • la stanza d’albergo secondo me non la batte nessuno in quanto a tranquillità, tempo illimitato, zero rotture di palle, testa staccata dalla routine quotidiana, voglia di evadere e svagarsi, leggerezza, e chi più ne ha più ne metta. Unica piccola postilla…. occhio ai rumori 🤫 per non essere richiamati all’ordine dalla reception.
  • il materasso buttato a terra con tutti i cuscini del mondo se:
    • non vi servono le altezze per posizioni in piedi fuori dal letto
    • non vi serve la spalliera per tenervi o per fare legature

dovete sapere che fino a che non lo provate non lo apprezzerete mai. Fa molto “The dreamers”, con le coperte tutte arruffate un po’ sul materasso e un po’ per terra, quel fascino di vissuto e “faccio come mi pare” dato che non me ne frega niente delle convenzioni. L’anarchia è sempre così seducente! 🥰

  • parimerito con il secondo posto: il letto, ovviamente, classico ma evergreen. Lo metto a parimerito ma un pizzico dopo solo per questo motivo: il rumore del letto. Se il sesso lungo è anche fatto bene e qualcuno abita al piano di sotto aimè, forse sarebbe il caso di evitare il rumore del letto che non regge “la botta” bene come voi. 🧐Poi magari avete un letto figo, montato bene da qualcuno che lo sa fare e non un letto automontato con il vinavil e le forbici con la punta arrotondata in una lezione di Art Attack versione adulti. 🤓 Fottuti nerd del montaggio letti.
  • divano: io sono una sostenitrice del divano, non smetterò mai di dirlo. Il divano secondo me è troppo sottovalutato. Si può fare sesso lungo sul divano? Assolutamente sì, e si può cambiare un sacco di volte posizione. Si possono fare le sveltine sul divano? Assolutamente sì perché è un invito a qualsiasi posizione da sveltina. E poi la spalliera 😍, impossibile guardarla con gli stessi occhi dopo averla utilizzata nell’unico modo in cui merita di essere utilizzata! Lo vedete che il divano è “semplicemente perfetto sotto ogni aspetto”, come direbbe Mary Poppins?

Escludo a priori la macchina 🙅‍♀️🚫, per un fattore di ossigeno che scarseggia causa finestrini mai tanto aperti quanto sarebbe necessario.

Escludo anche luoghi all’aperto come spiaggia 🙅‍♀️🚫, bagni di locali, ascensori, parchi serali, e qualsiasi cosa sia a potenziale vista di persone terze. Non sono posti per il sesso lungo. Sono posti per fantastiche sveltine (o per voyeuristi)

3 difetti della sveltina

  1. Se uno dei due non è “partito” la sveltina è zoppa 😕
  2. Se si hanno i tempi lunghi il climax è un miraggio 😳
  3. Nel tempo perde di gusto 😪😥

1.Se uno dei due non è “partito” la sveltina è zoppa: Se uno dei due partner è in modalità sveltina e l’altro no, aimè questa sveltina è zoppa e farla diventare performante come un centometrista la vedo dura. 🤷‍♀️ Potremmo fare qualcosina per “riscaldare” il partner che non ha l’eccitazione alle stelle? Ma certo! Ciascuno può farcire la propria sveltina come preferisce e ad esempio, si potrebbe giocare un po’ anche prima.

Seppur la sveltina per quanto abbiamo detto finora occupa uno spazio pratico minimo e i preliminari sono quasi totalmente assenti nulla vieta che siano comunque iniziati ben prima della fase “sveltina”. Molto prima, minuti, ore, talvolta persino giorni,  i preliminari possono iniziare nella testa di ciascuno, con messaggini, con un po’ di gioco a tirare la corda e stuzzicare, con quello che possiamo chiamare in gergo “tease and denial”. La tensione può aumentare quindi piano piano e poi consumarsi tutta d’un sorso, come un respiro trattenuto, un’apnea che si risolve con una boccata di ossigeno respirata velocemente a pieni polmoni in un sol fiato proprio con la vostra sveltina epica.

Piccolo suggerimento, ve lo dico perché l’ho provato di recente e mi è piaciuto: il gel vibrante fa i preliminari che non avete fatto e mette il turbo a chi è un pochino lento o a chi non si accontenta e vuole sparare a bomba tutte le cartucce del piacere.

2. Se si hanno i tempi lunghi il climax è un miraggio: situazione che può essere un po’ frustrante, io suggerisco di avvalersi di aiutini, come il gel che vi ho suggerito qualche riga sopra, o ad esempio un toys, un anello vibrante, un vibratore da dita, un vibratore anale, insomma, quello che volete per accelerare un pochino l’eccitazione.

Ad esempio, se andate a cena fuori potete indossare un ovulo vibrante e dare il telecomando al/alla partner. In questo modo sarà tutto iniziato con il dovuto anticipo senza che nessuno sappia nulla. La situazione inizierà a scaldarsi parecchio, parecchissimo, anzi… attenzione a non bruciarvi sui tempi. Gli ovuli vibranti con il telecomando dato al partner vanno usati ad intermittenza. Perché altrimenti regalano orgasmi in momenti inopportuni e magari vi fregano il dopocena. Quindi un minutino sì e 3 minutini no all’inizio. Poi magari 30 secondi alla volta (se lei è particolarmente sensibile!).

Chi lo indossa è bene che dia qualche indicazione se sta andando oltre la soglia che vorrebbe tenere.

3.Nel tempo perde di gusto: mai cosa più vera di questa può essere scritta. A meno che non si cambi partner ogni tanto, resta un po’ più viva la sveltina “costretta dalle circostanze” quindi amanti, genitori con figli in casa, partner occasionali, partner che vivono a distanza.

Ma per tutti gli altri, se non c’è un motivo valido e se non ci si impegna a rinnovare e rinfrescare il tutto, con il tempo l’entusiasmo del mordi e fuggi va a farsi fot*ere. Un vero peccato perché quell’istinto adrenalinico è davvero super eccitante e vitale e saperlo lì a morire di fame piange il cuore. Questo è il vero difetto della sveltina: non è per tutti (dopo un po’).

3 difetti del sesso lungo

  1. Se non c’è tempo e un luogo tranquillo…non si può fare. 👎
  2. Se i tempi dei partner sono diversi potrebbe essere frustrante 🙄
  3. Se non c’è feeling diventa un supplizio💔

1.Non mi ripeto, lo abbiamo già chiarito poco più su, se volete fare la scop*ta del secolo scegliete un luogo in cui potete stare tranquilli perchè non c’è rosa senza spine e questo è uno dei limiti del sesso lungo. 💦🔥

2. Se si hanno i tempi brevi il climax ce lo bruciamo sul tempo: anche in questo caso aimè, se uno dei due ha tempi lunghissimi e l’altro brevissimi potrebbe rivelarsi una situazione frustrante. 😰 Forse questa cosa molti uomini la ignorano: non a tutte le donne è possibile o piace avere orgasmi multipli. So che questo può sembrare un tentativo di demolire uno dei capisaldi del sesso: l’orgasmo multiplo. Ma è la reatà.

Per alcune donne è già difficile avere un solo orgasmo, figuriamoci più di uno. Per molte altre dopo il primo orgasmo il clitoride è così tanto sensibile da rendere fastidioso qualsiasi ulteriore stimolazione.

Anche per gli uomini c’è una soglia limite molto personale, la stragranza maggioranza dopo il primo orgasmo non riescono a continuare perchè l’erezione… non è più eretta. Ci sono poche eccezioni alla regola che vanno avanti lo stesso, casi veramente rari, come unicorni. 🦄

E dunque come si fa? Se la voglia di sperimentare a lungo è tanta si può magari tentare l’utilizzo di cock ring e ritardanti. Se il clitoride è davvero tanto tanto sensibile si può applicare una goccia dello stesso ritardante che è comunemente proposto agli uomini. Chi è un po’ troppo “accelerato” potrebbe rallentare un pochino la soglia di sensibilità e chi va invece un pochino troppo di corsa potrebbe aumentare la sensibilità con qualche crema o gel stimolante. Questa sezione del sexy shop potrebbe fare al vostro caso: Stimolanti e ritardanti sessuali.

3. Le cose lunghe sono belle e buone solo con il partner giusto perché altrimenti diventa un viaggio di una noiosità o di un fastidio incredibili (sessualmente abbiamo tante metà di mele, c’è speranza! 🍎).

Il sesso lungo si può anche fingere in alcuni casi (allungando il brodo e partecipando al minimo) ma quello fantastico può essere solo autentico. 🌟

Il feeling è sempre auspicabile, in rapporti sessuali di qualsiasi durata, ma se ci si accorge che con un partner non si ingrana la marcia…capita di sperare che finisca 💔. Dai dai, siamo onesti!

Performance

Se per la durata si era aperto un quesito sui massimi sistemi non crediate che per la performance la cosa sia più facile. Ovvero: è più dura fare la sveltina o il sesso lungo? 😬

Molti uomini potrebbero dirmi “il sesso lungo! Vuoi mettere doverlo tenere su per più di un’ora?!” ma sento anche il coro femminile che dice “la sveltina! Non c’è abbastanza tempo per raggiungere l’orgasmo!”.

Io penso che abbiamo ragione tutti ovvero, forse per un’uomo mantenere a lungo l’erezione è più difficile e lo è tanto quanto per una donna arrivare al piacere in pochissimo tempo e farsi bastare questo per venire.

Di contro, non è sempre così, ricordo la lamentela del mio amico di cui avevo accennato all’inizio, sul fatto che è capitato che alla sua partner del momento non piaccia il sesso molto lungo e lo manifesti abbastanza apertamente. Lo sfregamento continuo, un diverso grado di lubrificazione in alcuni giorni più scarso, l’essere già venuta all’inizio, e aggiungo io (anche se lui non lo ammetterà mai) la noia e la stanchezza dopo più di un’ora 🥱😴, possono essere alcuni elementi che fanno diventare il sesso lungo un supplizio in alcuni casi.

Rispondo qui alla sua domanda “Cosa ha lei che non va?” 😂. Non sono una sessuologa, ma così, per esperienza, in amicizia direi: assolutamente nulla, ciascuno è diverso, non a tutti piacciono le stesse cose, i tempi non sono un dogma universale.

Per questi due estremi, sveltina e sesso lungo, serve in entrambi i casi della bella voglia alle stelle e forse non è poi tanto scontato dire che “il giusto sta nel mezzo“.

E’ anche bello, in ogni caso, avere un ventaglio di opzioni per poter variare e sperimentare cose nuove e situazioni diverse. La durata perfetta è quella più giusta per voi, quella che sentite nelle vostre corde o quella che vi va al momento. Ci sono medici e sessuologi che possono aiutarvi nel caso quello della durata sia un problema per voi, qualsiasi sia il vostro genere o il vostro disagio, e seguirvi in un percorso per migliorare la vostra sessualità.

Appagamento personale

Quale rapporto è più generoso?

So che è una cosa che molti considerano una sorta di errore di galanteria sotto le coperte, ovvero: faccio sesso con il partner e me ne frego totalmente dei suoi bisogni e necessità, lo faccio per godere.

Il sesso lungo permette sicuramente di essere più generosi in questa direzione, di rendere il rapporto molto appagante per entrambi e tenere in considerazione anche le tempistiche e il piacere del partner per questo vince di certo nelle categorie di complicità e attenzione al partner. 💘

Come estensione della durata del rapporto “standard” più a lungo si va avanti più c’è spazio anche per le esigenze di chi necessita di tempi più lunghi, ritmi più rilassati, relax post orgasmo. Invece se consideriamo il semplice appagamento personale, ovvero “lo faccio per raggiungere l’orgasmo, per provare piacere, perché ho voglia e basta” la sveltina è di certo più funzionale.

Potremmo dire che la sveltina è più egoista? Forse sì, ovvero, nel comune istinto ci si ritrova con i tempi accorciati e ciascuno pensa per sé stesso e va a massimizzare l’esperienza per raggiungere l’orgasmo (il proprio) il prima possibile.

A parer mio, che sono dell’idea che finché è consensuale tutto vale, la sveltina non è meno “egoista” di una qualsiasi masturbazione e sta bene così come sta, con questo suo spirito affamato e un po’ rude.

Qui a seguire vi ho preparato uno specchietto di riepilogo per l’1 contro 1. Alcuni punti sono un po’ sulla lama del coltello, ho assegnato il punto tenendo conto che potrebbe essere più probabile/semplice una determinata condizione piuttosto che un’altra ad esempio sulla durata: è più probabile che il rapporto sia corto piuttosto che molto molto lungo.

Ma insomma…chi vince! Io dichiaro il pareggio 😂 per i motivi sopra citati e per il semplice fatto che nel sesso, finché c’è consensualità e gusto allora si vince sempre!

tabella svelina contro sesso lungo rossociliegiashop